vdcit

Spiaggia di Saleccia a Santo-Pietro-di-Tenda

3,9/5 - 88 recensioni
Saleccia
3.9
88
2
r6679af235ff09
20
vdic
Pubblicato il 27/02/2019 | Aggiornato 2200 years ago

Spiaggia di Saleccia

La spiaggia di Saleccia è una destinazione di punta della regione, considerata una delle più belle spiagge della Corsica, è molto apprezzata dai diportisti e dai villeggianti che vi affluiscono ogni giorno a migliaia nel cuore dell'estate.

Tutta in lunghezza, la spiaggia si estende per più di un km di sabbia bianca bordata da un'acqua turchese chiara che lascia trasparire i pesci meno timorosi, ma anche stelle marine più al largo.

Tre modi per raggiungere Saleccia

Accesso tramite il sentiero

La spiaggia di Saleccia come la spiaggia del Lotu sono accessibili tramite un sentiero di terra di 12 km che attraversa il deserto degli Agriate. Il percorso si divide alla fine tra Saleccia mantenendo la sinistra e il Lotu prendendo a destra.

L'inizio del sentiero si trova all'inizio del deserto degli Agriate, circa 3,5 km dopo il borgo di Casta venendo da Saint-Florent.

Il sentiero è sconnesso e poco praticabile in auto, è consigliato scendere in 4x4, quad o due ruote. Considerando lo stato della strada, ci vogliono circa 40 minuti per raggiungere le spiagge con i propri mezzi. Aziende di noleggio 4x4 offrono il servizio per il tragitto.

Accesso via mare

Durante tutta l'estate, dal porto di Saint-Florent, due navette effettuano il percorso 7 giorni su 7. La barca Le Popeye con scafo rosso e la barca U Saleccia con scafo blu partono ogni ora a partire dalle 9 del mattino fino alla sera, con una capacità rispettiva di 97 e 220 passeggeri. Si tratta di navi di 16 e 22 metri di lunghezza (con un ponte per la seconda), che garantiscono stabilità sull'acqua per coloro che soffrono di mal di mare. Occorrono 20 minuti di traversata per raggiungere la spiaggia del Lotu e 5 minuti in più per raggiungere quella di Saleccia.

Visita il sito ufficiale per contattare le navette e prenotare i tuoi posti sul Popeye.

Accesso via costa - Escursionismo

Per gli escursionisti, è possibile percorrere il sentiero a piedi, ma la polvere sollevata dal passaggio dei veicoli e il paesaggio non valgono quanto un altro itinerario escursionistico che consiste nel raggiungere le spiagge del Lotu e di Saleccia via costa partendo dall'Anse de Fornali seguendo il sentiero dei doganieri a Saint-Florent. Prevedere diverse ore di cammino, nonché una buona attrezzatura, cibo e acqua a sufficienza.

Alcuni consigli

Dimentica l'idea di trovare zone d'ombra e prevedi ombrelloni, molta acqua sia d'estate che d'inverno, cappello, berretto e crema solare, soprattutto per gli appassionati di mountain bike o per gli escursionisti che devono essere ancora meglio equipaggiati.

Durante la seconda guerra mondiale

Scena del film - Il giorno più lungo - girato a Saleccia

È sulla spiaggia di Saleccia che il sottomarino Casabianca - esposto in Piazza San Nicola a Bastia - permise la consegna di armi alla resistenza nel settembre 1943.

Scena di ripresa

Un altro fatto notevole è che la spiaggia di Saleccia fu scelta per girare le scene dello sbarco in Normandia per il film americano Il giorno più lungo, poiché le spiagge normanne erano troppo sfigurate. Uscito nel 1961, era il film più costoso del suo tempo.